Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘h2biz.pensieri’

Luigi De FalcoLeggeri come il carbonio e inutili come tutte le cose umane, i pensieri di un ragazzino cresciuto a pane e paradossi.


Vizi e virtù

A un uomo che ha perso tutto resta sempre la fantasia.

Al netto delle polemiche sulle Unioni Civili, la famiglia è quella che resta dentro quando hai chiuso la porta di casa.

La superficialità è una cosa seria, non si improvvisa.

La bellezza, quando c’è, va usata anche solo per rendere meno noiosa l’intelligenza.

Quando vinci la prima volta, tutti si complimentano. Alla seconda cominci già a dare fastidio.

Sono contrario a qualsiasi forma di divieto. Una persona deve essere libera di esprimere anche la propria demenza.

I profeti di sventura mangiano sempre alla mensa dei poveri.

Ormai ci sono più ecologisti che alberi. Ipocrisia eco-(in)sostenibile.

Anche quest’anno venderemo cara la pelle e anche quest’anno il problema sarà trovare chi la compra.

E’ inutile tentare di disinnescare una “mina vagante”. Meglio farla esplodere dove produce meno danni.

Il segreto dei grandi Direttori d’Orchesta è la gestione delle pause, saper coordinare il silenzio tra una nota e l’altra.

Avevo quasi deciso di smettere di fumare, ma poi mi sono reso conto di non essere ancora cosi intelligente.

Il lato oscuro di una persona è non avere un lato oscuro.

La malizia è un mix di fascino, intelligenza ed ironia. Se non ce l’hai non puoi comprarla al supermercato.

Le luci della ribalta sono alimentate a pile, prima o poi si scaricano.

Spesso diamo del Lei a persone che non meriterebbero neanche il Tu.

Ci sono 3 modi di bruciare un patrimonio, il più piacevole è con le donne, il più veloce è con il gioco, il più sicuro è fare una società con amici e parenti.

Molti animalisti hanno problemi di relazione con gli esseri umani.

Quando qualcuno ti risponde “no”, non vuol dire che non puoi farlo, ma semplicemente che non puoi farlo con lui.

Le donne intelligenti non invecchiano mai, invecchiano solo gli stupidi che guardano loro le rughe.

Col passare degli anni gli ideali costano più di quello che valgono.

Dei 7 vizi capitali,  la lussuria è l’unico per il quale varrebbe la pena di fare un giro all’inferno. Forse anche due.

La volontà è la sorella maggiore del talento.

Bisognerebbe andare in pensione a 20 anni e cominciare a lavorare a 70 per anticipare le emozioni a quando te le puoi godere e posticipare i problemi a quando li puoi risolvere.

La sincerità paga sempre, ma in ritardo.

Il privilegio di dire stupidaggini senza subirne le conseguenze è riservato ai ricchi e alle belle donne. A tutti gli altri non sarebbe mai perdonato.

Ci sono quelli che giocano d’azzardo, quelli che invocano la meritocrazia e poi raccomandano i propri figli e quelli che la mattina vanno a pregare in chiesa e la sera vanno a puttane. La morale non esiste, è un principio relativo.

Ho tutti i vizi, soprattutto quello di vivere.


Amore, emozioni e malinconia

Innamorarsi è come comprare un quadro all’asta. Fin quando non lo rivendi non puoi sapere se hai tra le mani un capolavoro o un falso d’autore.

Il cuore è un muscolo involontario, ma non batte mai a caso.

A volte lasciamo un pezzo di cuore nelle mani delle persone sbagliate.

Una donna si accorge sempre quando la guardi, anche quando non sembra e anche quando fa credere il contrario a quel povero disgraziato che le sta accanto.

Tra telefonini, iPad e Social Network, durante le feste rischiamo di scambiarci più messaggi che parole, più tag che abbracci.

Bisogna sapersi alzare da tavola se l’amore non è più nel menù.

La malinconia è la cosa più importante delle cose meno importanti.

Fare finta che l’amore non serva è una bugia che non regge neanche se provi a raccontarla a te stesso.

Ho amato tutte le donne con cui sono stato, dalla prima all’ultima, ma non ricordo i loro nomi.

La bellezza di una donna è un’arma che funziona solo con chi non è abituato alla bellezza. Per tutti gli altri è una cosa normale, sicuramente piacevole da ammirare, ma non sufficiente a farti perdere la testa.

Alcune cose smettono di mancarti semplicemente perchè le sopravvalutavi.

Iniziare una storia d’amore ponendosi mille domande è come abbottonarsi una camicia partendo dal bottone sbagliato. Alla fine si diventa ridicoli.

E’ inutile avere una rotta precisa se le emozioni più forti le provi quando sei alla deriva.

Le donne non capiscono gli uomini perchè non c’è niente da capire.

Ho un conto aperto con la malinconia, prima o poi dovrò saldarlo.

Le cose che ti cambiano veramente la vita sono quelle che fai col cervello al minimo e il cuore al massimo.

 
Politica, economia e società

Da quando la politica non conta più nulla, tutti vogliono fondare un partito.

Non ci si inventa più nulla, ormai la vera innovazione è la qualità. Quando tutti l’avremo capito, smetteremo di inseguire chimere.

La TV è morta da quando ha affidato il palinsesto alla gente comune e l’audience al televoto. Qualità non fa rima con democrazia.

Quando chiedi un prestito, le banche vogliono garanzie pari, se non superiori, alla cifra richiesta. E’ come quando l’amante si mette a fare la moglie, viene meno il motivo del tradimento.

Tutte le opinioni hanno una data di scadenza, altrimenti sono solo pregiudizi.

L’età è un parametro stupido per valutare la competenza. Ci sono 20enni con idee dell’800 e 80enni con idee rivoluzionarie.

E’ singolare che il Papa usi Twitter per tuonare contro i Matrimoni Gay. Invece dei canali, sarebbe meglio modernizzare i principi.

Se continuiamo a salvare aziende decotte coi soldi pubblici, saremo costretti a far pagare l’IMU anche ai bambini sulla casa di Barbie.

Finalmente la Merkel ha capito che se stacca la spina alla Grecia, sarà costretta a pagargli il funerale.

L’80% del commercio mondiale viaggia via mare e di questo il 70% passa per il Mediterraneo. Siamo al centro della più grande infrastruttura strategica del mondo, ma continuiamo ad investire nella TAV e nella Salerno-Reggio Calabria. Qualcuno si è dimenticato che l’Italia è una penisola circondata dal mare.

La lotta all’evasione è tecnicamente impossibile. Il numero degli evasori supera ampiamente quello degli aventi diritto al voto.

Avere una mente aperta significa capire, non necessariamente accettare qualsiasi pseudo-novità.

Molti ragazzi non trovano lavoro perchè, per ascoltare i genitori, hanno fatto degli studi che non volevano fare e adesso si trovano a cercare un lavoro che non gli piace in un momento in cui di lavoro ce ne è davvero poco. E’ già difficile realizzare i propri sogni in tempi normali, figuriamoci quelli degli altri in tempi di crisi.

Israele vs Palestina. Quando una guerra dura decenni, anche chi crede di poter vincere, in realtà ha già perso.

La Francia perde la AAA a causa della nuova Premiere Dame. Con Carlà non sarebbe successo, ci sono spread che non si possono colmare.

Gli Studios di Hollywood hanno scritturato la Riforma Elettorale italiana per il remake de “La Gatta sul tetto che scotta”.

La concorrenza è fondamentale per separare il denaro dagli stupidi.

Bamboccioni, sfigati, fannulloni e Choosy. A questi ragazzi abbiamo dato tutti gli appellativi possibili, ma nessun futuro.

Ci sono persone che non sono all’altezza delle proprie ambizioni e ci sono ambizioni che non sono all’altezza di alcune persone. Il 90% delle frustrazioni umane nascono da questi due motivi.

Quando la politica è a corto di idee si inventa un Patto. Quello sulla produttività è un modo di prendere tempo aspettando Godot.

Polemizzare, lamentarsi e prendersela sempre con la politica producono tanti “Masaniello”, ma nessun rivoluzionario.

La buona educazione è nella lista dei 30 latitanti più ricercati d’Italia.

La vecchia lira era solo una Escort di serie B pronta a svalutarsi ad ogni marciapiede.

Il limite dei 1.000 euro per i pagamenti in contanti è una follia. Rivendico il diritto di andare con una Escort di lusso senza doverne dar conto allo Stato.

Siamo un paese di qualunquisti governati da una elite di pressapochisti.

Il “mi piace” non l’ha inventato Facebook, ma gli Imperatori Romani quando alzavano o abbassano il pollice nel Colosseo. Zuckerberg, da buon venditore, ha eliminato il pollice verso e ha tenuto solo il “mi piace”, privandoci della possibilità di condannare a morte i “gladiatori” sconfitti. Sic transit gloria imperii.

I party più chic li riconosci dalle presenza di donne di plastica e idioti allo stato gassoso.

Nell’era dei social network il tuo nome è il tuo brand più forte.

Ormai la differenza tra destra e sinistra è la stessa che c’è tra escort e puttane.

I politici che si lamentano dei giornali sono come i pesci che si lamentano dell’umidità dell’acqua.

Si dice sempre che gli italiani abbiano una pessima reputazione all’estero. Io, francamente, non ho mai avuto problemi. Quando ho detto di essere italiano, ho sempre trovato porte spalancate in tutto il mondo. Il segreto è puntare sull’intelligenza e non sulla furbizia.


Paradossi e ossimori

Se non è effimero, non è impossibile e non è imprevedibile, può essere solo inutile.

Prima o poi vendo tutto e non mi compro più nulla.

Con gli anni mi vengono molte più idee, ma le condivido sempre di meno, sarà una forma di intolleranza senile.

Anche nelle minoranze intelligenti c’è sempre una maggioranza di stupidi.

Come tutte le persone educate quando voglio essere sgarbato con qualcuno riesco ad esserlo in modo terrificante.

Ho speso una follia in cose inutili e molto in cose utili, ma rimpiango solo quel poco che ho speso in cose necessarie. Non mi sono servite a nulla.

Una persona intelligente la riconosci perchè a volte finge di essere stupido per non risultare troppo antipatico. Solo gli stupidi cercano di essere sempre intelligenti.

Andare in vacanza con moglie e figli è un ossimoro (inevitabile).

Le vere coppie sono sempre composte da 3 persone.

Tutti fanno cose stupidi, tranne gli stupidi.

Se vuoi far sparire qualcosa per sempre, nascondilo nella borsetta di una donna.

Il divano è l’invenzione più straordinaria dopo la ruota.

A volte un pizzico di sana ipocrisia evita un overdose di dispiaceri.

Il miglior contraccettivo delle storia è la precarietà.

Il 101% delle mail di auguri che ho ricevuto per Natale erano originali come un telegramma di condoglianze. Il Morto sentitamente ringrazia.

Il Passaparola più devastante è il silenzio.

Anche la follia è un movente, probabilmente il più razionale.

Il lunedì arriva sempre di domenica pomeriggio.

Il segreto per convivere serenamente è non capirsi.

Accetto consigli solo dagli sconosciuti.

La vita è troppo breve per preoccuparmi degli errori che ho fatto.

Le vere trappole sono quelle in cui cadi credendo di tenderle.

Se avessi un figlio gli insegnerei a non prendere sul serio nessuno. Neanche il padre.

Meglio circondarsi di nemici riconoscibili che di amici indecifrabili.

Vendere l’anima al diavolo, ci ho pensato, ma chi la paga la fattura?

L’età fa esperienza, non necessariamente competenza.

Ogni circo ha bisogno del suo pagliaccio.

Ormai anche le posizioni acquisite sono posizioni instabili.

Nessuna donna può dividere ciò che il denaro ha unito, semmai è vero il contrario.

L’unica regola per aver successo è guardare indietro pensando avanti …

Non lavoro per la carriera, lavoro per la retroguardia.

Il miglior business che un uomo può fare è onorare la propria parola.

Solo per un giovane è un difetto essere vecchio.

Un uomo si misura dalla quantità e dalla qualità dei suoi nemici.

A volte è il gatto a finire nella trappola per il topo.

Mia moglie sostiene che gli uomini migliori sono sempre sposati. Non sarò certo io a darle torto.

La leggerezza è la mia killer application.

Sono un ballerino di tip-tap prestato all’imprenditoria.

Domani non posso, mia moglie si sposa.

Il 90% dei miei amici non ha ancora capito che lavoro faccio. Questo vuol dire che sto lavorando bene.

La vita è al lordo di tutto, incluso il dolore.

Oltre è sempre meglio di Quasi.

Stamattina ho visto un fantasma. Era l’umiltà.

Il vero lusso è il nostro cervello.

Se riaprono i manicomi, io voglio il Privè.

Sto lavorando al prossimo errore, vi terrò aggiornati.

Sono molto preoccupato, in giro c’è un mostro. L’Uomo Qualunque.

Il mio segreto è che parlo 4 lingue, ma penso sempre in napoletano.

Dimenticatemi spesso.


P.S.
 Alla mia età credo ancora alla meraviglia e spero di non smettere mai di farlo.

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: