Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘network’

Chi di noi almeno una volta nella vita non è rimasto sorpreso nel constatare come internet abbia abbattutto i prezzi di prodotti e servizi? Chi di noi almeno una volta non si è chiesto come sia possibile che aziende che vivono esclusivamente nel mondo virtuale (Google su tutte) riescano a fatturare più di imprese con duecento anni di storia e 20.000 dipendenti?

Queste due domande che sembrano quasi banali sono in realtà le vere chiavi di interpretazione della rivoluzione, o dell’evoluzione, che la rete ha portato nella nostra vita, nel lavoro, nel nostro modo di comunicare e relazionarci.

Il grande merito delle rete è quello di aver abbattutto i cosiddetti costi di transazione, e cioè tutti i costi necessari per trasferire un bene o un servizio da un soggetto ad un altro. Attenzione, i costi di transazione non sono i prezzi dei singoli prodotti o servizi, ma i costi per portarli sul mercato, distribuirli e gestirli dal punto di vista amministrativo, commerciale, etc. Parliamo quindi, delle informazioni da produrre, dei contatti da gestire, delle risorse umane da coinvolgere e così via …

(altro…)

Annunci

Read Full Post »

Il Contratto di Rete è una forma di relazione organizzata tra imprese appartenenti allo stesso settore produttivo che punta alla realizzazione di progetti comuni e all’innovazione dei processi.

A differenza di altre modalità di aggregazione (rdi, distretti, consorzi) la rete supera la logica della territorialità e l’organizzazione gerarchica.

Da un modello centralizzato si passa ad un modello tra pari fondato sulla complementarietà tra gli attori e finalizzato al raggiungimento di un obiettivo comune e condiviso.

L’Italia è all’avanguardia nel Contratto di Rete essendo il primo paese europeo ad averlo inserito nel proprio ordinamento.

Il Gruppo H2biz ha deciso di creare il primo Contratto di Rete multi-filiera italiano integrando in un sistema a nodi i vari comparti produttivi.

Nel Contratto di Rete Multi-filiera H2biz potranno confluire tutti i settori merceologici per creare economie di scala multilivello. Ciasuno nodo (filiera) avrà una sua autonomia operativa e condividerà col sistema rischi e costi delle attività poste in essere.

Il ruolo di H2biz sarà quello di collante tra le filiere per far emergere tutte le possibili sinergie operative (condivisione di servizi, strutture logistiche, risorse umane …).

L’obiettivo è valorizzare la capacità di fare sistema tra le varie filiere, abbattendo i costi operativi e presentandosi sul mercato con una struttura unitaria.

I vantaggi del Contratto di Rete sono:
– Flessibilità operativa
Risparmio generato dalle economie di scala
– Maggior capacità di credito bancario
– Maggior potere contrattuale
– Comunicazione integrata
Condivisione dei profitti
Defiscalizzazione degli investimenti

48 filiere
merceologiche hanno già aderito al Contartto di Rete H2biz e saranno operative dal 16 maggio 2011.

Link: http://www.h2biz.eu/articolo.asp?id_art=51

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: