Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Sport & Business’ Category

Tornerà in acqua a luglio l’imbarcazione MotorSponsor C-33, il “Freccia Gialla“, con cui il Gruppo H2biz-MotorSponsor debuttò con successo nel Campionato Italiano Offshore 2009.

La nuova imbarcazione si chiamerà H2biz-35 (35 è la mia età, sono passati due anni …) .

Nelle prossime settimane verranno comunicati i nomi dei piloti e la struttura organizzativa del team.

Read Full Post »

Spesso guardiamo una partita di calcio, una gara ciclistica o un gran premio di formula uno ed inconsciamente memorizziamo lo sponsor presente sulle maglie o sulla vettura. Chi di noi non ricorda la mitica Lotus da formula uno in livrea nero/oro della JPS (John Player Special), il leggendario Offshore Cesa 1882 o la scritta “Bianchi” sui calzoncini di Fausto Coppi, “un uomo solo al comando”…

Quei marchi (JPS, Cesa 1882, Bianchi) rimarranno legati indissolubilmente alle imprese di quella squadra, di quel team di formula uno o di quel corridore. Quello delle sponsorizzazioni sportive è un marketing di lungo periodo se si ha la bravura, e la fortuna, di scegliere il “cavallo giusto”.

“Giusto” e non vincente per forza!

Prendiamo ad esempio quello che è considerato uno dei più grandi piloti di formula uno: Gilles Villenueve, il funanbolico canadese che vinse solo sei gran premi e nessun titolo mondiale. Se si fosse misurata la bontà di una sponsorizzazione sulle vittorie di Villenueve il bilancio sarebbe stato fallimentare. Ma Villenueve era un personaggio, faceva parlare di se nel bene e nel male e le aziende facevano a gara per sponsorizzarlo.

Tutto purché se ne parli! 

Questa è l’unica regola aurea nelle sponsorizzazioni sportive. Valentino Rossi docet. Per un’azienda la sponsorizzazione sportiva rappresenta un’ottima integrazione ai classici canali pubblicitari poiché avvicina il marchio alla gente (i tifosi) e lo lega per sempre, nel bene e nel male, alle imprese sportive del team, della squarda o dell’atleta. Per questo motivo la maggior parte degli sponsor nel mondo dello sport sono operatori che si rivolgono prevalentemente al consumatore finale, più sensibile alla “scia” del tifo.

Fanno eccezione quelle sponsorizzazioni in sport considerati “elitari” come il golf e la vela che si rivolgono ad un pubblico particolare e sono, quindi, dominati da sponsor business, come le banche d’affari o gli operatori B2B (business to business). Anche le piccole imprese possono accedere al mondo delle sponsorizzazioni, ma devono essere capaci di individuare lo sport che meglio risponde al proprio target e lo strumento (sponsorizzazione totale o parziale, sponsorizzazione di un evento collaterale, sponsorizzazione dell’atleta o di tutta la squadra) più efficace per raggiungerlo perché i budget sono limitati e gli errori non sono recuperabili.

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: